Ti trovi in:

Home » Territorio » Associazioni » Sci fondo Val di Sole

Sci fondo Val di Sole

di Giovedì, 03 Aprile 2014

La passione per lo sci da fondo a Commezzadura è sempre esistita tanto che i primi passi in questa disciplina si registrano già nel primo dopo guerra, tre pionieri per iniziare l’avventura: Ettore Cavallari “Di Paco”, Aurelio Bernardelli “Bafi”, Aldo Rossi “Stradin”. Nell’inverno del 1952 nasce il primo sodalizio dal nome Sci Club Camocina.
Primo presidente è l’Ing. Aldo Podetti che diventa il factotum con mansioni di accompagnatore, allenatore, cassiere, segretario…
Alla guida si susseguono poi Alessandro Bernardelli, Battista Bernardelli, Giuliano Peghini, Luigi Pellegrini.
In quegli anni iniziarono a primeggiare in campo provinciale Severino Podetti, Enrico Cavallari, Emilio Rossi, Battista Gentilini, Ermanno Rossi, Pietro Rossi, Giovanni Marinolli e Tullio Cavallari. Nella stagione 1966/67 la società decise di fondersi con lo S.C. Folgarida nato da poco e dedito alla disciplina dello sci alpino. Proprio la differenza delle due discipline, sci nordico e sci alpino, portarono alla nascita dello SCI CLUB VAL DI SOLE, per seguire esclusivamente la pratica dello sci nordico, nel corso dell’autunno del 1976. Primo Presidente Luigi Pellegrini, Responsabile allenatori Enrico Cavallari, Segretario Severino Podetti.
Vanno ricordati quegli anni per una serie di stagioni ricche di eventi, manifestazioni e risultati importanti per il sodalizio sportivo. In ordine di tempo la “Settimana Internazionale del fondo” svoltasi dal 1967 al 1974, le tredici edizioni del “Trofeo Val di Sole” manifestazione sportiva Internazionale dal 1980 al 1992, la mitica “Tafolada” granfondo di massa da Malé a Fucine. Con la presidenza di Severino Podetti, dal 1980 al 1990, la società riuscì a portare in Val di Sole la prova di Coppa del Mondo di sci nordico che nel 1988 vide vincitore il grande Gunde Svan. Ricordiamo i nomi illustri che in quegli anni si cimentarono sulle piste di Commezzadura: Giulio Capitanio, Gianfranco Polvara, Maurilio De Zolt, Giorgio Vanzetta, Silvio Fauner, Marco Albarello, Maria Canins, Manuela Di Centa, Bice Vanzetta, J. Mieto e H. Kirvesniemi (FN), J.P. Pierrat (FR), G. Svan e T. Mogren (SV), V. Ulvang, G.P. Mikkelsplass e B. Petterson (NO).
In quegli anni vanno ricordati gli atleti: Sergio Palmieri, Camillo Rosani (pluripartecipante alla Marcialonga e vittorioso in innumerevoli gare alpine), Roberto Angeli, Dante Tevini, Giuseppe Podetti “Casar”, Franco Tevini, Diego Rossi, Albino Rossi, Marco Tevini, Augusto Pangrazzi, Carlo Podetti, Albino Penasa, Rosa Penasa, Franco Podetti, Giuliano Stablum, Raffaella Podetti, Mirko Penasa…
In un articolo sul quotidiano l’Adige del 1982 Angelo Dalpez, attuale presidente del Comitato Trentino FISI, scriveva “…fulcro del sodalizio a Commezzadura restano sempre e comunque tutti gli atleti che negli anni si sono susseguiti a tenere in vita la società. Atleti ieri, dirigenti oggi, una catena destinata a continuare nel tempo.” E così accadde puntualmente. Dopo Severino Podetti infatti i presidenti sono: Onorio Magnoni dal 1993 al 1997, Raffaella Podetti dal 1997 al 2000.
Nel corso dell’autunno del 2001 la società compie un altro passo importante con la fusione di tre società: S.C. Val di Sole, S.C. Peio e S.F. Vermiglio nella nuova SCI FONDO VAL DI SOLE, primo presidente Franco Podetti, in quel momento da un anno presidente dello Sci Club Val di Sole; 1953. Enrico e Tullio Cavallari in una delle prime gare in Val di Sole dal 2004 al 2007 Presidente è Carlo Podetti; l’attuale Presidente è Ivo Pezzani, mentre Franco Podetti è Vice Presidente.
Fra le figure degli allenatori il già citato Enrico Cavallari, pilastro insostituibile per oltre 50 anni, già atleta prima, tecnico e preparatore dalle doti difficilmente riscontrabili ed i risultati riportati con i suoi atleti ne danno pienamente conferma. Negli ultimi anni il lavoro di maestro è stato affiancato dal giovane Giuseppe Angeli.
Da ultimo gli atleti che hanno reso grande la società in campo nazionale vincendo i Campionati Italiani (I indiv. S staffetta): Fernando Pedergnana (1° ’76 – ’77 – ’78 – ’79), Tito Mezzena (S ’76), Walter Pedrotti (1° ’78 e ‘79), Cristina Pellegrini (S ’81), Monica Cavallari (S ’85 e ’90), Raffaella Podetti (I e S ’85, S ’86), Cristian Cavallar (S ’86), Riccardo Baggia (S’86), Michele Rainer (CM ’88 e ’99), Sonia Podetti (S ’94), Mario Roncador (S ’06), Mirko Penasa (2° MS ’96). Da ultimo i numerosi risultati di Veronica Cavallar figlia di Rosa Bernardelli di Piano: campionessa italiana nel ’96 – ’98 – ’00 – ’02 (tre titoli Km 7,5 – Km. 15 – Inseguim.) – ’03 – ’06. Prima atleta solandra a vincere il Titolo Assoluto Italiano nella km. 30 tecnica libera.
Sfogliando gli innumerevoli verbali del Consiglio Direttivo alcune costanti fra le note del verbalizzante: il notevole impegno del Presidente e dei componenti con necessità di affidare dei “compiti specifici” (verbale del 23/09/1986), gli impegni organizzativi per i trasporti atleti, la ricerca di sponsor, i contributi pubblici, le visite mediche, l’organizzazione delle piste e del campo gara, la partecipazione alle gare, i rimborsi spese, le tute sociali, i rapporti con i Comuni e con gli Enti vari.
Sullo sfondo sempre una costante ed un volontà comune “lo sci fondo a Commezzadura ed in Val di Sole deve continuare nella sua storia pluridecennale”.

Posizione GPS